Assegnazione e liquidazione contributi Fondo Autonomia Possibile - Sostegno alla vita indipendente e ad altre forme di emancipazione ed inserimento sociale

Responsabile del procedimento

Responsabile dell'istruttoria

  • U.O.S.T. - Comune di Pordenone
  • U.O.S.T. - Comuni di Cordenons e S. Quirino
  • U.O.S.T. - Comuni di Porcia e Roveredo in Piano
  • U.O.S. - Tutela Minori

Referenti

Descrizione sintetica del procedimento

E' un contributo che concorre a finanziare i progetti di vita indipendente realizzati a favore delle persone disabili in grado di autodeterminarsi, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, in condizione di grave disabilità. Prevedono la facilitazione di percorsi di inserimento sociale e lavorativo.

Sono previste altre forme di emancipazione e di inserimento sociale, rivolte a persone in condizione di grave disabilità, di età compresa tra i 18 e i 64 anni che, pur non autodeterminandosi, possono essere inserite in progetti finalizzati alla partecipazione sociale e all’emancipazione, anche parziale, dalla famiglia.

Gli importi sono definiti dal progetto a partire da un minimo di 5.000 € annui, fino ad un massimo di 12.000 € annui.

Riferimenti normativi

  • art. 41 L.R. 6/2006; D.P.Reg.n. 7 del 08/01/2015
  • Deliberazione Assemblea dei Sindaci UTI n. 6 del 10/5/2017.

Documenti da presentare

  • Certificazione Handicap grave, ai sensi L. 104/1992, art. 3, comma 3

Il modulo di segnalazione, completo della documentazione richiesta, viene trasmesso al Distretto Sanitario Urbano per la valutazione da parte dell’Unità di Valutazione Distrettuale (UVD).

Termini per la presentazione della domanda

Non vi sono termini.

Tutela amministrativa e giurisdizionale

  • Opposizione scritta al Responsabile del Servizio sociale dei comuni: entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso al TAR: entro 60 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica: entro 120 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Opprosizione al Responsabile del Servizio sociale dei comuni:entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso al TAR: entro 60 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica: entro 120 giorni dalla conoscenza del provvedimento

Potere Sostitutivo - a chi rivolgersi in caso di inerzia dell'amministrazione

Lisetto Miralda - Dirigente Settore III - Comune di Pordenone - 0434-391619 - miralda.lisetto@comune.pordenone.it

Uffici

Pordenone

Telefono: 0434 392611

Indirizzo: Piazzetta Calderari, 2 - Pordenone

Leggi altro

Cordenons

Telefono: 0434-586925

Indirizzo: Piazza della Vittoria, 1 - Cordenons

Leggi altro

Porcia

Telefono: 0434 923071

Indirizzo: Via delle Risorgive, 3 - Porcia

Leggi altro

Roveredo in Piano

Telefono: 0434-388682

Indirizzo: Via G. Carducci, 9 - Roveredo in Piano

Leggi altro

San Quirino

Telefono: 0434 916561

Indirizzo: Via Molino di Sotto, 41 - San Quirino

Leggi altro

Ultima modifica: 15/05/2017

Area riservata

 

Territorio

Territorio

Segnalazioni

Segnalazioni

SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI