Assegnazione e liquidazione contributi Fondo per il sostegno a domicilio di persone aventi bisogni assistenziali di elevatissima intensità

Responsabile del procedimento

Responsabile dell'istruttoria

  • U.O.C. - Ambito Distrettuale Urbano 6.5

Referenti

Descrizione sintetica del procedimento

Si tratta di un contributo finalizzato ad attività di cura e assistenza a favore di persone con gravissime cerebrolesioni, mielolesioni con gravissimo e permanente deficit funzionale motorio e viscerale, o con gravissimi esiti disabilitanti di patologie neurologiche.

L’ammissione al beneficio avviene a seguito di selezione fatta dalla Regione su segnalazione delle Aziende per i servizi sanitari, in raccordo con i distretti sanitari e in collaborazione con gli ambiti distrettuali, su richiesta degli interessati o dei loro familiari, oppure in via autonoma, previa acquisizione del necessario consenso.

La soglia di ammissibilità al beneficio è un ISEE del nucleo familiare di 60.000

L’erogazione del  contributo avviene  a seguito di segnalazioni inoltrate tramite l’Azienda Sanitaria e le relative istruttorie effettuate dai competenti Uffici Regionali.  Il Servizio sociale dei Comuni dell’Ambito invia ai beneficiari la comunicazione di concessione del contributo.

Riferimenti normativi

  • art. 10, commi 72-74, L.R. n. 17 del 30/12/2008;
  • D.P.Reg. 247/Pres del 01/09/2009 "Regolamento di attuazione".

Documenti da presentare

  • Documento d'identità;

Tutela amministrativa e giurisdizionale

  • Opposizione scritta al Responsabile del Servizio sociale dei comuni: entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso al TAR: entro 60 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica: entro 120 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Opprosizione al Responsabile del Servizio sociale dei comuni:entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso al TAR: entro 60 giorni dalla conoscenza del provvedimento
  • Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica: entro 120 giorni dalla conoscenza del provvedimento

Potere Sostitutivo - a chi rivolgersi in caso di inerzia dell'amministrazione

Lisetto Miralda - Dirigente Settore III - Comune di Pordenone - 0434-391619 - miralda.lisetto@comune.pordenone.it

Uffici

Pordenone

Telefono: 0434 392611

Indirizzo: Piazzetta Calderari, 2 - Pordenone

Leggi altro

Cordenons

Telefono: 0434-586925

Indirizzo: Piazza della Vittoria, 1 - Cordenons

Leggi altro

Porcia

Telefono: 0434 923071

Indirizzo: Via delle Risorgive, 3 - Porcia

Leggi altro

Roveredo in Piano

Telefono: 0434-388682

Indirizzo: Via G. Carducci, 9 - Roveredo in Piano

Leggi altro

San Quirino

Telefono: 0434 916561

Indirizzo: Via Molino di Sotto, 41 - San Quirino

Leggi altro

Ultima modifica: 02/03/2017

Area riservata

 

Territorio

Territorio

Segnalazioni

Segnalazioni

SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI